Tag: Narrazioni

Ci sono 119 risultati per "Narrazioni"

San Josemaría ritorna a Rio de Janeiro

San Josemaría è arrivato per la prima volta a Rio de Janeiro il 22 maggio1974. 45 anni dopo il vicario della delegazione dell’Opus Dei ha impartito la benedizione con una reliquia del fondatore accanto al basamento del Cristo Redentore.

Madonna di Lourdes

Madonna di Lourdes

La Madonna di Lourdes è particolarmente legata ad una pagina commovente della storia dell'Opus Dei: la conclusione del passaggio dei Pirenei che San Josemaría fece nel 1937, con diversi suoi figli ed altri, durante la guerra di Spagna.

La Madonna di Guadalupe

La Madonna di Guadalupe

Il 12 dicembre si festeggia la Madonna di Guadalupe. San Josemaría amava molto le vicende che hanno portato alla nascita della devozione della Vergine di Guadalupe.

San Josemaría Escrivá in Sicilia

San Josemaría Escrivá in Sicilia

70 anni fa, il 21 giugno del 1948, san Josemaría giungeva per la prima volta in Sicilia. Video Star TV, l'emittente di Biancavilla (Catania) diretta da Alfredo Ranno, ha realizzato un video per la ricorrenza.

San Josemaría e la Rosa di Rialp

San Josemaría e la Rosa di Rialp

San Josemaría fu sempre certo dell'intervento materno della Madonna nella storia dell'Opus Dei. Nel novembre del 1937, durante la dura traversata dei Pirenei, Santa Maria accese la speranza del fondatore con una rosa.

San Josemaría e la Madonna di Montserrat

San Josemaría e la Madonna di Montserrat

San Josemaría fu un grande devoto della Madonna di Montserrat. C'è il riscontro di un'intensa relazione con il santuario negli anni '40, specialmente verso la fine del 1946, anno in cui si trasferì a vivere stabilmente a Roma. L'affetto per la Madonna di Montserrat, tuttavia, continuò per sempre. Fu proprio in una sua festa, il 27 aprile del 1954, che fu guarito da diabete, dopo un attacco fortissimo durante il quale fu sul punto di morire.

Il fondatore dell'Opus Dei ad Ars

Il fondatore dell'Opus Dei ad Ars

San Josemaría ricorse sempre con fede all'intercessione del "Curato d’Ars" che è patrono di tutto il clero secolare. Il suo primo viaggio alla città di Ars, per conoscere i luoghi dove san Giovanni Maria Vianney svolse il suo compito sacerdotale e pregare davanti ai suoi resti, fu nel 1953. Poi vi tornò in numerose occasioni.