Papa Francesco mette in guardia sulle tentazioni del diavolo e chiede di pregare la Madonna

Francesco, con una nuova edizione de "Il video del Papa", ha chiesto ai cristiani lo sforzo speciale di pregare il rosario per tutta la Chiesa. La rete mondiale di preghiera del papa ha lanciato il video come parte della campagna #PrayForTheChurch.

Dal Papa
Opus Dei -  Papa Francesco mette in guardia sulle tentazioni del diavolo e chiede di pregare la Madonna
"Rinnovo l’invito a tutti a pregare il Rosario ogni giorno del mese di ottobre, concludendolo con l’antifona “Sotto la tua protezione” e la preghiera a San Michele Arcangelo, per respingere gli attacchi del diavolo che vuole dividere la Chiesa", ha insistito il papa al termine dell'Angelus di domenica 7 ottobre.

Il Santo Padre aveva richiesto, attraverso un comunicato stampa emesso dal Vaticano il 29 settembre, di pregare il Santo Rosario perché la Vergine Maria aiuti la Chiesa in questi tempi di difficoltà, insieme all'antica invocazione a Maria chiamata Sub Tuum Praesidium ("Sotto la tua protezione") e con l’invocazione a San Michele Arcangelo che ci protegge e aiuta nella lotta contro il male (cfr. Apocalisse 12, 7-12)


Scarica l'immagine in alta qualità

"Durante questi ultimi anni e mesi, nella Chiesa abbiamo vissuto situazioni difficili, tra cui abusi sessuali, di potere e di coscienza da parte di chierici, persone consacrate e laici. Senza dimenticare le divisioni interne. Per tutto questo la missione della Chiesa diventa più difficile e va screditandosi", ha detto don Frédéric Fornos SJ, direttore internazionale della Rete mondiale di preghiera per il Papa. "La preghiera, ha detto Francesco pochi giorni fa, è l’arma contro il grande accusatore. Nella tradizione biblica e spirituale si parla anche del “seduttore del mondo”, del “padre delle menzogne” o di “Lucifero”, colui che si presenta come un angelo di luce, buono in apparenza, ma che induce all’inganno. Il Santo Padre insiste: solo la preghiera lo può sconfiggere".