Newsletter

Opus Dei in Svizzera

Una breve storia dell’Opus Dei in Svizzera

Nell’ottobre del 1956 arrivarono a Zurigo dall’Italia due giovani per aprire il primo centro dell’Opus Dei nel nostro paese

Governo
Governo dell'Opus Dei
Iniziative apostoliche
Dove trovarci
OPUS DEI
Il fondatore dell’Opus Dei e la Svizzera
Cause di Canonizzazione
Toni Zweifel

Novembre: Dio e la vita eterna

Le cause di canonizzazione

La sezione dedicata alle cause di canonizzazione. Qui si possono trovare testimonianze, racconti, notizie dalle cause, preghiere e favori ricevuti.

Il Papa spiega il giudizio universale

La storia dell'uomo ha inizio con la creazione e si chiude con il giudizio finale, che può essere "un bell'incontro", perché sarà l'incontro con Gesù. In questa catechesi papa Francesco spiega in cosa consiste il giudizio finale.

Perchè preghiamo per i defunti?

Ecco alcuni insegnamenti del Catechismo della Chiesa Cattolica che approfondiscono la consuetudine di pregare per i famigliari e gli amici defunti.

ebook scaricabili gratuitamente

Lettere e messaggi del Prelato

Messaggio del prelato (5 gennaio 2020)

Mons. Fernando Ocáriz propone di meditare, all'inizio dell'anno, la fede nell'amore di Dio per noi.

Carissimi, che Gesù protegga le mie figlie e i miei figli!

All’inizio del nuovo anno, probabilmente ci saremo ricordati di quanto diceva san Josemaría: «Anno nuovo, lotta nuova!». Una lotta che ha bisogno, sì, del nostro impegno, però prima di tutto ha bisogno della grazia divina. Guardiamo alla parabola del seminatore, con il desiderio di essere «terra buona» (Mt 13,8) per ricevere il dono di Dio, il seme ...

Testo del giorno

“Servire il Signore e gli uomini”

Qualsiasi attività — umanamente importante o no — deve trasformarsi per te in un mezzo per servire il Signore e gli uomini: è questa la vera misura della sua importanza. (Forgia, 684)

Non mi discosto dal rigore della verità se affermo che Gesù cerca ancora una dimora: nel nostro cuore. Dobbiamo chiedergli perdono per la nostra sbadataggine, per la nostra ingratitudine. Dobbiamo chiedergli la grazia di non chiudere mai più davanti a Lui la porta della nostra anima.

Il Signore non ci nasconde che l'obbediente sottomissione alla volontà di Dio richiede ...