Conoscere Guadalupe: un dossier multimediale

Tutto quello che c'è da sapere su Guadalupe: video, testimonianze, foto inedite e infografiche sulla futura beata.

Il 18 maggio 2019 Guadalupe Ortiz de Landázuri sarà beatificata. Ma che cosa ha fatto questa donna madrilena per meritare un simile privilegio della Chiesa?

Guadalupe ha vissuto una vita piena, santa e felice, composta dagli stessi elementi che compongono la vita di chiunque: l’amore, il lavoro, la famiglia, gli amici, il tempo e Dio.

La santità di una persona è iscritta nella sua biografia personale; è lì che affonda le proprie radici ed è lì che si sviluppa.

Infografica in alta definizione

Video



“L'UNICA PATRIA DELL'UOMO È LA SUA INFANZIA” (RILKE)

Coraggiosa, decisa, allegra, serena..., così definiscono Guadalupe quanti l’hanno conosciuta. Sono i tratti del carattere che ha appreso dai genitori e dai fratelli e che ha coltivato dalla fanciullezza sino al giorno della morte.

• Video •

“L'avventura della santità comincia con un sì a Dio” (Giovanni Paolo II)

Alcune volte la vita ci sorprende con un andamento imprevisto. È quel che accadde a Guadalupe. Una inattesa situazione le fece conoscere san Josemaría e l’Opus Dei. Ciò causò un cambiamento nella sua vita. Dio cambiò i suoi programmi, invitandola a partecipare a un progetto che la coinvolgerà per tutto il resto della vita.

• Video •

“Se non sei disposto a correre rischi, devi abbandonare gli affari” (Ray Kroc, fondatore di McDonald's)

Guadalupe fu una delle prime donne dell’Opus Dei. C’era tutto da fare; non esistevano esperienze sulle quali appoggiarsi. Inoltre, in quegli anni, il ruolo della donna nella società era molto limitato. In questo scenario, lei comincia a dirigere Zurbarán: la prima residenza universitaria femminile dell’Opus Dei nel mondo. Come si faceva? Guadalupe non lo sapeva, ma si mise a lavorare.

Infografica in alta definizione

Le residenze universitarie femminili nel mondo


Infografica in alta definizione

Zurbarán fu la prima residenza universitaria femminile dell’Opus Dei nel mondo.

L’obiettivo: offrire un luogo adeguato per la formazione e il progresso della donna. In un breve periodo di tempo Guadalupe si circonda di docenti, di esperti e di professioniste che faranno di Zurbarán un focolaio della cultura. Oggi le istituzioni di questo tipo sono oltre un centinaio diffuse nei cinque continenti.

• Video •

“Non percorrere mai la strada più semplice… ti porterà dove gli altri sono già arrivati” (Graham Bell)

Le prime persone dell’Opus Dei raccolsero la sfida di lanciarsi in nuovi paesi. 1950. Guadalupe parte per il Messico. Lascia dietro di sé tutto ciò che conosce. In cinque anni il suo cuore è conquistato da quella terra e dalla sua gente.

Com’è oggi Montefalco? ► haciendamontefalco.org

Infografica in alta definizione

• Video •

"Roma è Roma"
(Robert de Niro)

Guadalupe si è fermata poco nella città eterna, pochi mesi. Lì ha lavorato accanto a san Josemaría nello slancio da dare all’Opus Dei. Si occupa principalmente di orientare le iniziative apostoliche nel campo della famiglia e con le persone sposate. Dopo un breve periodo, il suo cuore comincia a cedere e lei ritorna a Madrid.

• Video •

“La vita è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti” (Albert Einstein)

Madrid comporta nuovi scenari; è una tappa durante la quale Guadalupe può riprendere con maggiore vigore la sua carriera professionale. Inaugura una nuova dimensione da equilibrista per conciliare il proprio lavoro, una vasta attività di evangelizzazione e l’assistenza a sua madre, ormai anziana

Infografica in alta definizione

• Video •

“È una vita persa, quella vissuta senza amore” (Juan del Encina)

L’anima di Guadalupe trascina il suo corpo e il suo cuore, che ormai da molti anni si va deteriorando. Malgrado quello che lei stessa desidera, il corpo dice basta, e arriva l’ultimo addio. Arriva una morte che a tutti sembra arrivare prima del tempo.

• Video •

“Bene, servo buono e fedele, prendi parte alla gioia del tuo Signore” Matteo 25, 14-30

La meta di ogni cristiano è il Cielo, per continuare da lì ad aiutare molte persone a trovare Dio attraverso le circostanze quotidiane della vita.

Il miracolo attribuito alla sua intercessione

Sezione Download

Libro “Lettere a un santo”: lettere personali di Guadalupe a san Josemaría;

Tavola periodica di Guadalupe

Altri video

Documentario completo

La storia del papà di Guadalupe

Il sito della beatificazione

guadalupe19.org