Il processo di beatificazione di Toni Zweifel prosegue a Roma

Gli atti processuali sulla vita di Toni Zweifel, le testimonianze delle persone che lo hanno conosciuto e di coloro che hanno ricevuto delle grazie per la sua intercessione, sono stati depositati in Vaticano presso la Congregazione per le Cause dei Santi.

Opus Dei - Il processo di beatificazione di Toni Zweifel prosegue a RomaDa destra a sinistra: don Andreas Wildhaber (postulatore), mons. Giacomo Pappalardo (responsabile della ex-Cancelleria della Congregazione), don Francesco Russo (direttore dell'ufficio per le cause dei santi della Prelatura) e Thomas Buck (aiutante).

È iniziata da pochi giorni la seconda fase del processo di beatificazione di Toni Zweifel, che si svolgerà a Roma.

Il 18 settembre 2020, la documentazione, preparata nella diocesi di Coira durante 20 anni, è stata presentata alla Congregazione per le Cause dei Santi in Vaticano. Il postulatore della causa, don Andreas Wildhaber, ha consegnato i fascicoli a nome dell'Amministratore apostolico di Coira, Mons. Peter Bürcher.

La fase diocesana della causa di beatificazione era terminata il 2 luglio nel Centrum 66 di Zurigo sotto la presidenza dell'Amministratore Apostolico, il vescovo Peter Bürcher, alla presenza del tribunale responsabile, del postulatore della causa e di numerose altre persone coinvolte.

Per dare inizio a questa seconda fase, il prelato dell'Opus Dei, mons. Fernando Ocariz, dovrà nominare un nuovo postulatore residente a Roma. In un secondo tempo, quest’ultimo presenterà una richiesta per l'apertura della fase romana.

La Congregazione verificherà che il processo diocesano si sia svolto correttamente. Dopo questo esame, ne decreterà la validità e si potrà procedere con i passi successivi.

Seguirà la preparazione di una cosiddetta “positio” che serve a dimostrare che Toni Zweifel ha esercitato eroicamente tutte le virtù cristiane. In seguito la Congregazione dichiarerà in un decreto le virtù eroiche del Servo di Dio Toni Zweifel. Per poter finalmente procedere alla beatificazione ci vorrà la prova di un miracolo ottenuto per l’intercessione dello stesso Servo di Dio.


Per scaricare l'immaginetta con la preghiera a Toni Zweifel, clicca qui.