Natale a Roma con il Prelato dell'Opus Dei

Il Bambino Dio ci ama "con tutta la infinitezza del suo amore": parole che il Prelato ha rivolto al Bambino Gesù nella notte di Natale a Roma.

Notizie

Il Bambino Dio ci ama "con tutta la infinitezza del suo amore": parole che il Prelato ha rivolto al Bambino Gesù nella notte di Natale a Roma.

"Come è facile voler bene a questo Dio! Nel suo essere infinito ha la capacità di presentarsi come un Bambino inerme, come diceva nostro Padre, per potergli essere vicini con piena fiducia, per poter osare parlargli senza pensare di disturbarlo, per poterlo mettere nella culla della nostra povera anima, perché fino a lì si offre nostro Signore, tutto bontà.

Pensate, pensiamo, che ha assunto la nostra natura umana, si è presentato come una "creaturina", facendoci notare quanto ci ama, con questo salto che dà, dalla infinitezza del cielo fino a questa povera terra nostra. E rimane con noi, amandoci con tutta la infinitezza del suo amore. Allora è logico che impariamo dal suo esempio a consumare la nostra vita o quella degli altri con Dio.

Buon Natale! Buon Natale con questo Bambino!"