Le relazioni vere ci fanno sentire a casa

Il 14 aprile 2018 lo scrittore e professore di liceo Alessandro D’Avenia ha messo in scena uno spettacolo sulle scelte che portano un bambino a diventare uomo.

Notizie

“I vostri figli, per cosa combattono? Per quale pezzo di mondo sono insostituibili”? Queste sono solo alcune delle provocazioni che Alessandro D’Avenia ha lanciato al pubblico dello spettacolo teatrale “Le scelte di Telemaco”, composto per la maggior parte da genitori delle scuole CEFA.

“I vostri figli, per cosa combattono?" (Alessandro D'Avenia)

CEFA è un’associazione fondata negli anni ‘80 da un gruppo di famiglie, con il desiderio di promuovere scuole nelle quali i loro figli vengano educati coerentemente con i valori vissuti in famiglia e dove i genitori stessi possano ricevere la formazione più opportuna per svolgere adeguatamente il proprio ruolo.

Lo scrittore e professore, che ha iniziato la carriera di insegnante proprio in una scuola CEFA, ha accompagnato il pubblico lungo una riflessione sul percorso di crescita dei ragazzi, aiutandosi con la storia di Telemaco, il figlio di Ulisse della tradizione narrativa omerica.

Ogni ragazzo vive a suo modo un conflitto interiore: da una parte la sicurezza dell’affetto familiare, dall’altra la voglia di lanciarsi nel mondo, per trovare una propria dimensione.

Il ruolo attivo della famiglia all’interno di questo conflitto è stato spiegato dallo scrittore grazie all’aiuto di un’altra storia presa in prestito dall’immaginario della Grecia antica, il mito di Teseo e il Minotauro: “L’amore e le relazioni vere non ci esimono dall’entrare nel labirinto, ma ci fanno sentire a casa ovunque noi siamo, qualunque mostro noi dobbiamo affrontare. Il problema non è dire al bambino che non esiste il labirinto, ma tenere saldo l’altro capo del gomitolo e lasciare che sia lui a perdersi, a piangere, ad avere paura e a esplorare, perché possa tornare a casa facendo finalmente lui casa”.


*****

Per avere altre informazioni sulle Scuole CEFA clicca qui.