Trovare lavoro

Scrivo per raccontare la mia esperienza: sono una giovane di 30 anni, sposata da cinque. Mio marito ha perso il lavoro nel settembre 2012, e ci siamo trovati in grosse difficoltà economiche, avendo anche un mutuo da pagare.

Testimonianze
Opus Dei - Trovare lavoro

Ho un rapporto conflittuale con la Chiesa e con la fede (per via di vicissitudini personali che sarebbe troppo lungo spiegare qui), per cui dopo mesi e mesi di questa situazione mi sono trovata a brancolare sempre più nel buio e nell'angoscia… finché, per la Pasqua di quest'anno, una mia amica di vecchia data, con la quale però avevo un po' perso i contatti, mi ha telefonato il mercoledì della Settimana Santa per invitarmi la sera dopo a fare il giro delle sette chiese (che non avevo mai fatto in vita mia). Mi è sembrato un segno arrivato dal Cielo ed ho accettato (seppur reticente, anche perché non festeggiavo veramente la Pasqua da molti anni).

Mentre ci avviavamo verso la prima chiesa, a metà tra lo scherzo ed il serio, le dico che il regalo più grande che mi potrebbe fare sarebbe trovare un lavoro per mio marito, e lei mi fa "ci ho già pensato, tieni" e mi dà un santino di san Josemaría, su cui trovo la preghiera per chiedere la grazia... Non conoscevo questo santo, e, dico la verità, non mi aspettavo niente di che. Eppure, forse proprio perché nel mio cuore avevo toccato il fondo dell'angoscia e della disperazione, ho seguito il consiglio della mia amica ed ho fatto una Novena a san Josemaría. Senza spiegare tutto a mio marito (che si professa agnostico), gli ho detto che, se dopo una decina di giorni avesse trovato lavoro, sarebbe dovuto venire a Messa con me la domenica.

Circa 12 giorni più tardi, non avendo ancora ricevuto alcuna buona notizia, stavo per mandare un messaggio alla mia amica chiedendole se, non avendo ricevuto la grazia, fosse sintomo di troppa o di scarsa fede ricominciare subito un'altra Novena... fatto sta che avevo finito il credito nel telefono, per cui questo messaggio non l'ho poi mandato (era sera). La mattina dopo mi chiama mio marito mentre ero al lavoro e mi dice che sta andando a fare un colloquio. Nel giro di un'ora, mi richiama perché lo avevano assunto!!!

Ringrazio Dio perché ancora una volta mi ha aiutato, quando credevo che sarei colata a picco, e soprattutto perché sto piano piano riscoprendo la Fede.

  • www.josemariaescriva.info